Un portale sulla città di Napoli 

a cura di Marco Ilardi

atalanta-napoli 1-2

Il Napoli vince anche senza Kvaratskhelia Atalanta Napoli 1-2

Condividi l'articolo

Atalanta-Napoli 1-2 con la squadra partenopea che viene dalla sua prima sconfitta in questa stagione contro il Liverpool e vuole riscattarsi contro la seconda in classifica.

L’Atalanta parte forte e trova la possibilità di portarsi in vantaggio già dopo 2 minuti con Mæhle che lancia Lookman in contropiede, l’anglo-nigeriano serve una palla perfetta per Hojlund che la manda praticamente addosso al portiere del Napoli.

Al 15’ su calcio d’angolo battuto da Koopmeiners trova Toloi che spizza il pallone cercando di trovare un giocatore bergamasco trova Hojlund ma Kim riesce più o meno a levare la palla da una brutta situazione ma ci arriva Demiral che calcia trovando però il sudcoreano sulla sua via che devia in calcio d’angolo.

Rigore per l’Atalanta sul tocco di mano di Osimhen visto dal Var sul dischetto ci va Lookman dove fa un super rigore spiazzando completamente Meret trovando il sette della porta l’Atalanta si porta in vantaggio.

Botta e risposta del Napoli su uno scambio da calcio d’angolo con Zielinski ed Elmas dove il polacco la mette in mezzo trovando Osimhen che con un colpo di testa trova la rete del pareggio.

Al 34’ Anguissa fa un filtrante per Osimhen che con la sua velocità e forza fisica fa impazzire Demiral alla fine Osimhen vede Elmas la passa a lui e il Macedone col sinistro trova la rete del 2-1 Napoli in vantaggio.

Nel secondo tempo l’Atalanta trova un’occasione da rete clamorosa con Mæhle che riesce con la sua velocità a sbarazzarsi di Kim ed entrare in area di rigore la prova di destro Meret ci arriva sulla ribattuta prova Lookman che prende la traversa su una deviazione di Oliveira e la difesa spazza via che brivido per il Napoli.

Sempre l’Atalanta con una bella azione sempre Lookman per Hojlund che non inquadra la porta e finisce sul fondo.

Un’occasione per il Napoli arriva al 77’ con Elmas che la passa ad Oliveira che la passa per Simeone che non prende la porta di pochissimo.

Finisce la partita il Napoli sbanca anche al Gewiss Stadium anche senza il talentuoso georgiano e questo dimostra quanto è forte questo Napoli.

Nona vittoria consecutiva per gli azzurri nella massima serie.

Il Napoli sfiderà il prossimo turno di serie A contro Empoli che non è una squadra da sottovalutare e domani si saprà chi sfiderà per gli ottavi di Champions League.

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Altri articoli che potrebbero interessarti