Un portale sulla città di Napoli 

a cura di Marco Ilardi

salah-liverpool-napoli-2-0

IL Napoli perde 2-0 ma vince il girone

Condividi l'articolo

Il Napoli sfida il Liverpool di Jurgen Klopp che viene dalla sconfitta contro i Leeds per 2-1.

Il Liverpool parte forte e ha già un’occasione per andare in vantaggio con Salah che fa un passaggio filtrante perfetto per Jones, Meret esce nel tentativo di prendere la palla ma l’inglese riesce a fare un pallonetto ma non inquadra la porta.

Arriva la prima occasione per il Napoli al 28’ con Kvaratskhelia che con azione personale riesce ad entrare in area del Liverpool fa un passaggio per Ndombele che prova a concludere ma parata facile per Alisson.

Dopo l’occasione per il Napoli nasce una buona ripartenza per i Reds con Thiago che manda Salah in contropiede con una super trivela ma la difesa del Napoli riesce a recuperare così l’egiziano la passa a Thiago che prova una conclusione a giro fuori area ma Meret gli nega la gioia del gol con una super parata.

Altra occasione per i Reds con Salah in contropiede che prova a metterla a giro ma interviene Meret anche se successivamente verrà segnalato il fuorigioco di Salah.

Al 52’ Kvaratskhelia batte la punizione trovando Ostigard che fa il gol del 1-0 insaccando il pallone di testa ma verrà annullato dal Var per un fuorigioco millimetrico.

Altra occasione per il Napoli con Osimhen che crossa la palla dall’altra parte del campo per il georgiano che prova un tiro al volo ma il Liverpool si salva con una deviazione di Alexander Arnold che aiuta Alisson a bloccare il pallone.

Calcio d’angolo per il Liverpool al 85’ battuto da Tsimikas che la mette sulla testa di Nunez (da solo) che prova la conclusione di testa con Meret che non riesce a bloccare il pallone lasciandolo praticamente sulla linea di porta: ci arriva Salah che insacca la rete del 1-0.

Allo scadere fotocopia del primo gol sempre su azione di calcio d’angolo stavolta con Van Dijk che conclude di testa, Meret fa un miracolo ma la respinge male, regalando il gol a Nunez inizialmente annullato per fuorigioco ma poi convalidato dal Var anche se si deve dire che il colpo di testa era abbastanza insidioso.

Finisce così, prima sconfitta per il Napoli per 2-0 abbastanza immeritata e sfortunata anche con questa sconfitta siamo arrivati primi nel girone.

Unico appunto lavorare meglio sulle palle inattive quando dall’altra parte ci sono giocatori molto forti di testa e potenti fisicamente.

La prossima partita del Napoli sarà importantissima per le sorti del campionato che sfiderà l’Atalanta a Bergamo. Una sfida al vertice tra le prime due della classifica di serie A che ci dirà tanto sulle ambizioni di questo Napoli che vuole continuare a far sognare i suoi tifosi.

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Altri articoli che potrebbero interessarti