Un portale sulla città di Napoli 

a cura di Marco Ilardi

osimhen roma napoli 0-1

Supermhen porta il Napoli alla vittoria Roma Napoli 0-1

Condividi l'articolo

Il Napoli di Luciano Spalletti deve vincere all’Olimpico contro la Roma per continuare ad essere da solo al primo posto in classifica di Serie A.

Il Napoli parte bene, infatti, stava per andare in vantaggio dopo 30 secondi dal fischio d’inizio con Smalling che per deviare la palla rischia un autogol clamoroso ma la palla esce di nulla.

Il Napoli si fa rivedere al 26’ con Zielinski che tenta un tiro da fuori area facile per Rui Patricio.

Al 37’ l’arbitro fischia un calcio di rigore per il Napoli su un contatto di Rui Patricio su Ndombele ma il Var lo annulla dato che Il portiere delle Roma tocca prima il pallone e poi dopo prende il giocatore.

Il Napoli nel primo tempo ha un’ultima possibilità di andare in vantaggio con Lozano che riesce a superare Ibanez ma la conclusione è facile per il portiere e quindi si va al riposo sullo 0-0.

Dopo 3 minuti dall’inizio del secondo tempo il Napoli riprova ad andare in vantaggio con sempre il messicano ma trova le unghie di Rui Patricio.

Sempre il Napoli con Zielinski prova a mettere in mezzo dopo un super triangolo fatto con Di Lorenzo pescando Elmas che non trova la porta.

Su azione di calcio d’angolo Kvaratskhelia prova ad entrare in area di rigore ma trova un muro giallorosso la palla torna a Zielinski che con un cross la mette ad Osimhen ma avendo la porta sbarrata la passa al compagno più vicino che è Juan Jesus che svirgola in maniera maldestra calciando lontano dalla porta.

Il Napoli domina e parte in contropiede a seguito di un muro di Zielinski sul tiro di Camara in scivolata, Lozano fa un ottimo filtrante per Osimhen che non inquadra la porta.

Ma il goal è nell’aria. Al 80’ Politano lancia una palla per Osimhen che con la sua fisicità e velocità riesce a trovare spazio per calciare e trova un eurogol e il Napoli finalmente in vantaggio.

Finisce così la partita il Napoli vince ancora sbancando l’olimpico stavolta però con l’altra squadra di Roma e rimanendo in testa alla classifica.

La Roma conclude la partita con zero tiri in porta in casa cosa che non succedeva dal 2015 mentre il Napoli migliora il suo record personale di undici vittorie consecutive in tutte le competizioni.

Il Napoli attende adesso la prossima sfida contro i Rangers in Champions League nella quale se il Napoli dovesse vincere (e il Liverpool non dovesse vincere ad Amsterdam) sarebbe matematicamente prima nel girone.

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Altri articoli che potrebbero interessarti