Un portale sulla città di Napoli 

a cura di Marco Ilardi

napoli bologna 3-2

Il Napoli soffre e vince col Bologna 3-2

Condividi l'articolo

Il Napoli deve cercare di rispondere all’Atalanta per ritornare capolista.

Il Napoli sfida il Bologna al Maradona che viene da una forte crisi di vittorie dato che in dieci partite di campionato ha vinto solo un unica partita, quella con la Fiorentina.

Il Napoli prova a segnare prima con Raspadori che calcia bene ma non inquadra la porta poi al 24’ con Mario Rui che prende l’incrocio dei pali.

Dopo 2 minuti arrivata un’altra occasione per il Napoli in cui Kvaratskhelia dopo una bella giocata delle sue la mette in mezzo per Politano che clamorosamente sbaglia un rigore in movimento.

Al 40’ il Bologna passa in vantaggio con Cambiaso che dà la palla con molta semplicità a Zirkzee che fa il suo primo goal ufficiale con la maglia del Bologna.

A quasi fine primo tempo il Napoli ottiene la rete del pareggio un po’ fortunato su calcio d’angolo su una mischia difensiva del Bologna la palla arriva ai piedi di Juan Jesus che non sbaglia.

Nel secondo tempo il Napoli parte forte e Kvaratskhelia dopo varie giocate tenta la conclusione ma viene parata da Skorupski.

Sulla ribattuta Lucumi nel tentare di allontanare la palla dai piedi di Osimhen la dà a Lozano che da una posizione molto defilata fa goal e porta il Napoli in vantaggio. 

Ma al 50’ Barrow prova la conclusione da lontano e Meret invece di allontanare il pallone con le mani prova a bloccare ma sbaglia quindi il Bologna fa 2-2

Al 68’ sempre Kvaratskhelia serve un buon filtrante per Osimhen e lo mette davanti a Skorupski ed il nigeriano fa il gol del 3-2.

Dopo 10 minuti, il Napoli tenta di chiudere i giochi con Zielinski con un altro filtrante dell’indemoniato Kvaratskhelia ma il polacco complice una deviazione del difensore del Bologna prende l’incrocio dei pali.

Il Napoli soffre ma riesce a fare un’ultima azione con Zielinski che un’azione personale entra in area di rigore la mette in mezzo per Lozano ma il portiere nega il gol al messicano.

Il Napoli riesce a vincere contro il Bologna meritatamente dato che i Rossoblù che alla fine hanno fatto 2 tiri 2 goal mentre il Napoli 11 tiri 3 goal.

La prossima partita per il Napoli sarà veramente tosta dato che dovrà sfidare la Roma di José Mourinho all’Olimpico, che a conclusione della decima giornata stasera sfiderà la Sampdoria.

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Altri articoli che potrebbero interessarti