maura striano assessora istruzione comune di napoli

Maura Striano assessora istruzione Comune di Napoli

Condividi l'articolo

Il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha nominato tramite decreto la professoressa Maura Striano come nuovo assessore all’Istruzione del Comune di Napoli.

Striano viene dal mondo della scuola: è stata coordinatrice psicopedagogica e insegnante di sostegno, ed ha insegnato nella Casa Circondariale femminile di Pozzuoli e al Convitto Vittorio Emanuele II). Attualmente è Docente ordinaria di Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Napoli Federico II nonché dottore di Ricerca in Scienze dell’Educazione (Università di Perugia) e Alumna  Fulbright (Montclair State University).

Lungo e articolato il percorso professionale della Striano nel settore dell’educazione con particolare attenzione agli interventi finalizzati all’inclusione sociale. Insegna, infatti, Pedagogia generale nel corso di laurea triennale in Scienze e tecniche psicologiche nel  quale ha inoltre la titolarità del Laboratorio di progettazione e valutazione dell’intervento  educativo nei contesti di devianza e di marginalità. Nell’ambito del corso di laurea magistrale in Coordinamento dei servizi educativi per la prima  infanzia e il disagio sociale insegna Pedagogia della devianza e della marginalità. Dirige inoltre il Centro di Ateneo per l’Inclusione Attiva e Partecipata degli Studenti (SINAPSI) ed è delegata dell’Ateneo Federico II e membro del Comitato Direttivo del Centro di Ricerca Interuniversitario Giovani, Educazione, Orientamento (GEO) per lo studio della condizione  giovanile, dell’organizzazione delle istituzioni educative e dell’orientamento.

Fonte: Comune di Napoli

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Forse potrebbero interessarti anche questi altri articoli

I contenuti di questa pagina sono riservati a Napoli Misteriosa