S Maria del Purgatorio ad Arco

S. Maria delle anime del Purgatorio ad Arco

Condividi l'articolo

S. Maria delle anime del Purgatorio ad Arco, si trova sul decumano Maggiore in via dei Tribunali.

La sua peculiarità sono le macabre teste di morto(teschi in bronzo e in stucco ) collocate davanti all’entrata e sulla facciata della chiesa.

A renderla più inquietante sono i sempre presenti ornamenti, di solito fiori freschi che adornano le Capuzzelle.

Il culto che l’ha resa famosa è lo stesso del cimitero delle Fontanelle alla Sanità.

Il culto era già diffuso nel VII secolo anche in molte altre chiese minori ; il rito consisteva nel prelevare nelle fosse comune sotterranee alcuni teschi (capuzzelle) che erano state accumulate sotto le chiese nelle precedenti epoche durante le pestilenze, e si dedicavano ad esse delle preghiere, in quanto si deputava che fossero appartenuti a persone che non a cui preghiere ed onori erano mancati.

Nella tradizione popolana napoletana spesso si racconta, che a chi svolgeva questa missione pietosa poteva succedere che le anime dei defunti potevano per riconoscenza influire sui sogni ,e talvolta potessero donare delle premonizioni o anche ,perché no dei numeri a lotto che avrebbero con un vincita risolto molti problemi

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Forse potrebbero interessarti anche questi altri articoli

I contenuti di questa pagina sono riservati a Napoli Misteriosa