claudia federica petrella attrice napoletana

Claudia Federica Petrella

Condividi l'articolo

Claudia Federica Petrella è una attrice napoletana originaria del quartiere di Santa Lucia, una luciana verace quindi, che però da qualche anno per esigenze lavorative vive stabilmente a Roma.

Napoletana di nascita e romana d’adozione, si divide per lavoro tra le due città praticamente da sempre.

Capelli leggermente ramati, pelle chiarissima, longilinea e dalla cadenza quasi inesistente, si autodefinisce di conseguenza una napoletana atipica, ma non per questo meno legata alla sua città.

Anche perché è convinta che tutta la sua solarità ed energia, e la propensione stessa alla recitazione siano strettamente connesse alla sua città, così particolare, unica, permeata di arte e teatralità.

La carriera artistica di Claudia

I più affezionati la ricordano fin dagli esordi teatrali negli anni 2000 , nella C’era una volta ad Hollywood di Carlo Buccirosso (con cui poi ha collaborato per circa 15 anni) o in Cose da pazzi di Vincenzo Salemme, e sanno bene che da allora ne ha interpretati di spettacoli, accanto tra gli altri anche a Sabrina Ferilli, Maurizio Micheli, Nello Mascia, Francesco Paolantoni.

I più giovani l’hanno invece scoperta attraverso gli innumerevoli video di casa Surace cui ha partecipato, compresi i video spot di Campari soda.

Ma possiamo dire che è divenuta nota a un pubblico napoletano più ampio ultimamente, grazie al personaggio della “presentattrice” che affiancava Alan De Luca e Lino d’Angiò nei programmi Koprifuoco e E che teatro! , durante i difficili mesi di pandemia, tra gag, esibizioni e personaggi vari!

 

Ha cominciato fin da giovanissima il suo percorso artistico in teatro con la compagnia di Carlo Buccirosso per proseguire successivamente con il ruolo da coprotagonista di Sabrina Ferilli e Maurizio Micheli in Signori le paté de la maison ed una partecipazione nel film Cose da Pazzi di Vincenzo Salemme.

Importante anche il suo ruolo teatrale in Na Santarella di Eduardo Scarpetta con la regia di Fabio Gravina al teatro Prati.

Ha partecipato in televisione a Casa Surace e a diversi film come Ammore e Malavita in cui faceva la parte di Mariellina oppure come coprotagonista di Cavie in cui faceva la parte di Silvia.

Come altre partecipazioni televisive ricordiamo  Il capitano, Due imbroglioni e mezzo, Rex e L’ispettore Coliandro.

Altri film importanti nel suo percorso artistico sono stati Le Barzellette e In questo mondo di ladri dei Vanzina, Volesse il cielo e Una festa esagerata di Vincenzo Salemme in cui faceva il ruolo della vigilessa ed Il cuore altrove di Pupi Avati.

E che teatro

L’ultimo lavoro teatrale e televisivo di Claudia è stato lo spettacolo di Lino d’Angiò ed Alan De Luca “E che teatro” che è andato in onda per tutto l’inverno su Televomero e poi ha visto protagonista questa estate la compagnia anche nei teatri finalmente riaperti al pubblico.

Nella trasmissione Claudia recitava magistralmente il ruolo della svampita ed egocentrica presentattrice, una presentatrice sui generis con velleità artistiche mal digerite dai conduttori Lino ed Alan.

Una produzione che ha avuto tanto successo e che ha visto per la prima volta il contributo del pubblico generoso, una sorta di crowdfunding alla napoletana che ha sostenuto parte delle spese per la messa in produzione della trasmissione televisiva.

Quest’anno  sappiamo per ora che potremo trovarla al teatro Prati di Roma ne “La fortuna con la F maiuscola” e ne il “malato immaginario”, e a Milano e nel bresciano in “intensamente azzurri”.

Ho la fortuna di essere amico di Claudia e le ho fatto alcune domande che molti secondo me avrebbero voluto farle.

Allora Claudia tutti questi spettacoli al nord a Napoli niente?

“Per ora non ho ancora impegni, ma per me è inconcepibile non portare nulla a Napoli, non mi è mai successo.

Mi auguro quindi che esca qualche bel progetto, e se non dovesse accadere, sto pensando di portare in scena uno spettacolo scritto da me, una sorta di “one woman show”, probabilmente tra Dicembre e Gennaio.

 

Sogni per il futuro?

“Mi sto sempre più affezionando e incuriosendo all’audiovisivo, dove non ho mai avuto la possibilità di esprimermi in ruoli importanti quanto a teatro, e ciò inizia a starmi un po’ stretto. Mi auguro quindi di riuscire presto ad avere un bel ruolo da protagonista in un film per il cinema o in una bella serie, mi sento pronta e soprattutto …tanto smaniosa!

Ho tra l’altro vissuto la delusione di essere stata scelta come protagonista in ben due  commedie per il cinema, nel  2017 e nel 2018, un sogno realizzato e subito spezzato per ragioni un po’ tristi e non dipendenti da me, che hanno portato all’ultimo invece a rimpiazzarmi! 

Direi che stavolta me lo meriterei che il sogno si realizzasse sul serio … ho tanto da dare!!! Speriamo bene e incrociamo le dita!”

Insomma che dire, la mia amica Claudia oltre che essere bella e simpatica è anche una bravissima e poliedrica attrice, brava sia nei ruoli comici che in quelli drammatici.

Speriamo di rivederla presto in scena sui cartelloni napoletani. In bocca al lupo Claudia!

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Forse potrebbero interessarti anche questi altri articoli

I contenuti di questa pagina sono riservati a Napoli Misteriosa