naples shipping week

Naples Shipping Week al via la quinta edizione

Condividi l'articolo

Dal 26 settembre al 1° ottobre2022 Napoli ospiterà la quinta edizione della Naples Shipping Week, la settimana internazionale dello shipping e della cultura del mare, da sempre importante momento di confronto per la comunità marittima sulle novità in ambito shipping, logistica e innovazione tecnologica. Promossa dal Comune di Napoli e dall’AdSP del Mar Tirreno Centrale, con il supporto istituzionale della Marina Militare e del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, la settimana offrirà alla città un calendario di 40 eventi per gli operatori del settore e non, tra cui si segnalano: la 14^ edizione di Port&ShippingTech, forum internazionale dedicato all’innovazione tecnologica per lo sviluppo del cluster marittimo.

Oltre ai momenti riservati agli operatori del settore la manifestazione offrirà eventi speciali e iniziative culturali aperti alla cittadinanza. In occasione della NSW, arriverà infatti a Napoli la Nave Scuola “Palinuro” della Marina Militare che sarà visitabile dalla popolazione e sarà presente anche un’unità navale della Guardia Costiera classe Dattilo/Diciotti.

Lunedì 26 settembre 2022, l’apertura della NSW 2022 sarà dedicata al tema dello sviluppo sostenibile delle aree urbane costiere attraverso la valorizzazione della cultura marittima della città, e vedrà la partecipazione di Kitack Lim, Segretario Generale IMO – International Maritime Organisation – oltre a un confronto tra i Sindaci di città-porto nazionali e internazionali che sarà avviato dal Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi.

Port&ShippingTech

Port&ShippingTech (PST) è la main conference della settimana, due giorni di conferenze e incontri
giunta alla 14ª edizione e in programma il 29 e 30 settembre presso il Centro Congressi Stazione Marittima di Napoli.

I temi principali riguarderanno: decarbonizzazione ed efficienza energetica; innovazione e digitalizzazione delle navi e dei porti; le risorse marine e l’interesse nazionale su di esse, la situazione geopolitica a geoeconomica nel Mediterraneo allargato, le sfide spesso gravose che lo shipping deve affrontare a fronte delle modifiche regolamentari, normative e delle condizioni del contesto economico, e l’ampio tema delle persone e delle professioni del mare.
Due giorni di appuntamenti che si aprono con la conferenza IN THE MED (AND THE WORLD) che
fotografa l’attuale contesto geopolitico e geo-economico, post 24 febbraio, del bacino mediterraneo e mondiale, oltre al ruolo critico dell’Italia al’interno di esso, con la prospettiva di soluzioni supplychain organizzate per linee di alleanza politico-militari (friendshoring).
La prima giornata proseguirà con la Presentazione del 9° Rapporto Annuale “Italian Maritime Economy” di SRM (Gruppo Intesa Sanpaolo) che analizza l’andamento del sistema logisticomarittimo in Italia e i fenomeni globali, sociopolitici ed economici, che hanno impattato maggiormente sul settore nel 2021, con attenzione estesa agli eventi di questo 2022: dalla guerra in Ucraina ai fenomeni inflativi e al persistere di reazioni pandemiche di blocco socioeconomico in Cina.
Tra i diversi appuntamenti, si prosegue con il NEXT GENERATION SHIPPING, il convegno di PST dedicato all’innovazione. Focus dell’incontro: automazione di bordo e di navigazione (sia per i portacontainer sia per le navi da crociera); sicurezza per fronteggiare la maggiore sofisticazione e l’intensificarsi delle minacce criminali (cyber e non) come ad esempio la pirateria nei pressi di chokepoint o delle aree di transito. Le parole chiave dell’appuntamento saranno: evoluzione nei sistemi di comunicazione e navigazione, blockchain, realtà aumentata, cloud platforms, edge computing, internet of things, maritime autonomous systems, cybersecurity, self-defense systems.


Gli altri appuntamenti di PST 2022

SHIPPING CHALLENGES: FINANCE, COSTS, REGULATIONS, AND MORE sulle sfide sistemiche e congiunturali nel shipping nelle sue diverse articolazioni, dalle navi ai porti; dai finanziamenti alla struttura dei costi fino alle regolamentazioni nazionali, europee e sovranazionali.
GREEN PORTS & SHIPPING SUMMIT, che avrà un focus sulla decarbonizzazione, elettrificazione, autoproduzione ed efficienza del sistema logistico e di shipping, con un focus sul GNL in ambito
marittimo, dalla propulsione navale agli stoccaggi e alla rigassificazione.
OVER&UNDER THE SEA FORUM, dedicato al mare come chiave della sicurezza energetica del Paese.

Le sfide per l’Italia e gli operatori di fronte alla corsa alle risorse marine, tra tradizione, nuove scoperte e nuovi ambiti: dalla pesca al gas naturale, dai gasdotti fino ai parchi eolici.

© RIPRODUZIONE VIETATA

È vietato che l’ articolo, se non in sua parte (non superiore al decimo), sia copiato in altro sito. Per la citazione o riproduzione degli articoli e dei documenti pubblicati in questo sito, anche in caso di pubblicazione di un estratto parziale, è sempre obbligatoria l’indicazione della fonte e/o l’inserimento di un link diretto alla pagina di riferimento.

Forse potrebbero interessarti anche questi altri articoli

I contenuti di questa pagina sono riservati a Napoli Misteriosa